Archive for July, 2011

Aveva gli occhi supplichevoli, come uno seduto sulla tazza che si sforza di cacare e non ci riesce.

30/07/2011

Nel corso degli anni mi era capitato di veder recitare Garabaldi. Non era male. Non era eccezionale, ma non era neanche male. Aveva gli occhi supplichevoli, come uno seduto sulla tazza che si sforza di cacare e non ci riesce.

Charles Bukowski – Niente canzoni d’amore

28/07/2011

Sulla via per l’inferno c’è sempre un sacco di gente, ma è comunque una via che si percorre in solitudine.

Charles Bukowski – Niente canzoni d’amore

punti di vista

21/07/2011

Signor Suttree, in che anno è deceduto il suo prozio Jeffrey?
Era il 1884.
E’ morto di morte naturale?
Nossignore.
Quali sono le circostanze della sua morte?
Stava partecipando a una cerimonia pubblica quando il palco ha ceduto.
Secondo le nostre informazioni è stato impiccato per omicidio.
Sissignore.

Suttree – Cormac McCarthy

La cacciatrice

20/07/2011

angel of death

Da qualche parte nella foresta livida lungo il fiume è in agguato la cacciatrice, e tra i pennacchi di grano e nella moltitudine turrita delle città. Opera in ogni dove e i suoi cani non si stancano mai. Li ho visti in sogno, sbavanti e feroci cogli occhi pazzi di una fame vorace d’anime di questo mondo. Fuggili.

Suttree – Cormac McCarthy

dolore

10/07/2011

old hand pain ring

Guarda la mano che ha allevato il serpente. I sottili condotti cavi delle sue falangi. La pelle chiazzata e piena di cisti. Le vene bulbose di un azzurro latteo. Un sottile anello d’oro incrostato di diamanti. La mano che ha educato il suo cuore di bambina ai tormenti della passione prima che io venissi al mondo. Questo è il supplizio dei mortali. Speranze distrutte, amore naufragato. Guarda il dolore di una madre. Come tutto ciò su cui mi avevano messo in guardia è accaduto.

Suttree – Cormac McCarthy